• News
  • Posted
  • Hits: 722

Attacco informatico a istituzioni di Italia e Ue: procura di Roma avvia indagine

La Procura di Roma ha avviato una indagine in relazione all'attacco informatico di Anonymous di sabato scorso. Gli hacker hanno reso accessibili a tutti mail, numeri di telefono, buste paga, documenti, delle Questure e degli appartenenti alle forze dell'ordine.

I documenti diffusi dal blog di Anonymous e dal profilo Twitter, sono almeno 40 ma in loro possesso ce ne sarebbero molti di più. "Nessuna informazione a uso ufficio è stata trafugata - ha affermato ieri lo Stato maggiore della Difesa - al momento non sono state evidenziate ulteriori compromissioni di sistemi informatici istituzionali".